Spunti e osservazioni dal libro di Lucio Russo L’America dimenticata. I rapporti tra le civiltà e un errore di Tolomeo

«Geostorie», anno XXI, nn. 1-2, 2013

Vladimiro Valerio
Spunti e osservazioni dal libro di Lucio Russo L’America dimenticata. I rapporti tra le civiltà e un errore di Tolomeo

Il
volume di Lucio Russo, L’America dimenticata, tratta parecchie questioni relative alla storia
delle civiltà e ai loro rapporti e scambi culturali. Russo ritiene che lo sviluppo delle società
umane sia basato su interconnessioni culturali e che non esista un modo “naturale” di
sviluppo, comune a tutte le società e individua una dimostrazione di tale asserto in un
supposto errore geografico di Claudio Tolomeo, geografo alessandrino del II secolo della
nostra era. La recensione tende ad analizzare tutte le parti dell’opera ma in particolare mira a
dimostrare la inconsistenza scientifica di tale presunta “dimostrazione”.

Lucio Russo’s America dimenticata treats several questions related to the history of
civilizations and their relationships and cultural exchanges. Russo believes that the
development of human societies is based on cultural interconnections and that there is not a
“natural” way of development, common to all societies and finds a demonstration of that
claim in a supposed geographical mistake of Claudius Ptolemy, Alexandrian geographer of
the second century of our era. The review tends to analyze all parts of the work but in
particular aims to demonstrate the inconsistency of the alleged scientific “proof”.

Parole chiave:
Keywords: