Borsa di studio di 1 anno a Lisbona sulla Cartografia Nautica

One PhD scholarship position is being offered to undertakeresearchin the framework of the European Research Council project “MEDEA-CHART”,  in the Faculty of Sciences – University of Lisbon, Portugal. The project focus on the origin, technical evolution and use of the medieval and early modern nautical charts.

Applications should be sent by email to medea-chart@ciuhct.org by 26 november 2017. The formal text of the call, containing the offer requirements and formal procedures, can be consulted in: http://www.eracareers.pt/opportunities/index.aspx?task=global&jobId=94196

Contact:

Joaquim Alves Gaspar

PI Project MEDEA-CHART

Faculty of Sciences, University of Lisbon

https://www.medea-chart.org/

https://lisboa.academia.edu/JoaquimGaspar

GEOGRAFIA, PATRIMONIO CULTURALE, IDENTITÀ E MEMORIA. Percorsi, esperienze e progetti in un dialogo interdisciplinare

Il 24 ottobre 2017 si terrà a Firenze l’incontro “GEOGRAFIA, PATRIMONIO CULTURALE, IDENTITÀ E MEMORIA. Percorsi, esperienze e progetti in un dialogo interdisciplinare” (Aula Magna di Palazzo Fenzi, Via S. Gallo 10).
La giornata di studio, organizzata nell’ambito delle attività dell’unità di ricerca TèC (Territorio è Culture), intende proporre una riflessione sull’evoluzione del quadro teorico nel campo della tutela e valorizzazione del patrimonio culturale identitario a partire dalle esperienze di ricerca di Laura Cassi.

Programma

LA RIVELAZIONE DEL TIBET. Ippolito Desideri e l’esplorazione scientifica italiana nelle terre più vicine al cielo

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017 dedica una mostra a Ippolito Desideri (Pistoia, 1684 – Roma, 1733), missionario gesuita che per primo rivelò il Tibet all’Occidente.
Desideri, definito dall’attuale Dalai Lama “un autentico pioniere” del dialogo interreligioso, è considerato anche l’iniziatore di una lunga stagione di ricerche e viaggi che ha visto protagonista la scienza italiana e che sarà raccontata dalla mostra.

Un percorso espositivo, dunque, ricco e articolato che – attraverso carte geografiche, foto d’epoca e filmati, strumentazione scientifica e dipinti – condurrà il visitatore in viaggio verso queste terre lontane.

Palazzo Sozzifanti, via De’ Rossi, Pistoia
14 ottobre – 10 dicembre 2017

martedì-venerdì 15-19; sabato e domenica 10-18
INGRESSO LIBERO

 

Info e prenotazioni per visite guidate gruppi e scuole
eventi@fondazionecrpt.it – www.fondazionecrpt.it

 

La mostra è promossa da
Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017
Fondazione Caript
MiBACT Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
MuCiv Museo delle Civiltà – Museo d’Arte Orientale “Giuseppe Tucci”

 

In partnership con
Comune di Pistoia
Regione Toscana
Archivio Storico Istituto Luce
Istituto Geografico Militare
Istituto Idrogeografico della Marina
Società Geografica Italiana
Osservatorio Ximeniano
Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici

Helen Wallis award a Vladimiro Valerio

Nel giugno del 2017 il prestigioso Helen Wallis award organizzato dalla International Map Collectors’ Society è stato assegnato a Vladimiro Valerio, socio del CISGE dalla sua fondazione e Coordinatore della sezione di “Storia della cartografia” dal 2009 al 2011. Si tratta del primo italiano che abbia mai ricevuto tale onorificenza nei trentaquattro anni della sua storia.

Sul sito dell’IMCoS sono state pubblicate le motivazioni del conferimento che vogliamo condividere con i soci e gli amici del Centro, porgendo nuovamente i complimenti al prof. Valerio (https://www.imcos.org/helen-wallis-award-winner/).

La Segreteria

IMCOS-2017