Cordoglio per la scomparsa di Numa Broc

Il comitato direttivo del CISGE, a nome di tutti i soci, desidera comunicare alla famiglia Broc le sentite condoglianze per la scomparsa del professore Numa Broc (1934-2017), avvenuta il 12 marzo scorso all’età di 83 anni.

Professore emerito all’Università di Perpignan, Numa Broc è stato un geografo specialista di storia e di epistemologia della geografia. Autore di numerose opere, anche in collaborazione con François de Dainville, il prof. Broc è stato particolarmente apprezzato dagli studiosi italiani soprattutto per alcuni importanti lavori, tra i quali vogliamo ricordare: Les montagnes vues par les géographes et les naturalistes de langue française au XVIIIe siècle, Bibliothèque nationale, 1969; La géographie des philosophes, géographes et voyageurs français au XVIIIe siècle, Presses Universitaires de Strasbourg, 1975; La géographie de la renaissance. 1420-1620, Bibliothèque nationale, 1980 (edito in italiano da Panini nel 1986 per le cure di Claudio Greppi); Montagnes au siècle des lumières, perception et représentation, CTHS, 1995 e i quattro tomi del Dictionnaire illustré des explorateurs et grands voyageurs français du XIXe siècle (1988-2003).