Una scommessa possibile. Il ruolo della geografia nella didattica universitaria

Atti delle Giornate di discussione
Una scommessa possibile. Il ruolo della geografia nella didattica universitaria. Storia problemi e prospettive (Roma, 30 novembre-1 dicembre 1998)
«Notiziario del Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici», V (1997), n. 3 http://www.cisge.it/blog/notiziario/3-1997/

Il volume raccoglie i risultati di una giornata di studi organizzata dal CISGE sulla base di ricerche svolte singolarmente da vari autori relativamente al tema dei cartografi italiani meno conosciuti. L’iniziativa ha costituito il punto di partenza di un programma nazionale di ricerca, che nel 2002 è stato formalizzato nel progetto MIUR «Per un dizionario dei cartografi italiani», che raccoglie più di 100 studiosi italiani.

Giovanni Caboto e le vie dell’Atlantico settentrionale

Atti del Convegno Internazionale
Giovanni Caboto e le vie dell’Atlantico settentrionale (Roma, 29 settembre-1 ottobre 1997)
a cura di Marcella Arca Petrucci e Simonetta Conti
Roma, CISGE, 1999

In questo Convegno prosegue la scelta della formula interdisciplinare che aveva già dato buoni risultati negli altri incontri organizzati dal CISGE, realizzando una fruttuosa convergenza di interessi di storici, geografi, storici delle esplorazioni e della cartografia, italianisti, anglisti ed etnologi sui temi legati all’esperienza odeporica di Giovanni Caboto e al ruolo che in seguito a quel viaggio ha avuto l’Atlantico.
Gli Atti si presentano perciò divisi in otto parti e precisamente: I tempi di Caboto; Giovanni e Sebastiano Caboto; Viaggi di esplorazione, conoscenza, conquista e popolamento del Nuovo Mondo; Carte e cartografi tra Europa e Nuovo Mondo; Emigranti e pellegrini in Nord America; Le vie dell’Atlantico; Problemi storiografici; Viaggi e letteratura di viaggio.

Indice

Paolo Emilio Taviani
Introduzione, pp. V-VI

Marcella Arca Petrucci, Simonetta Conti
Presentazione, pp. VII-XI

Parte I
I tempi di Caboto

Bernard Assiniwi
Les peuples autochtones du Canada à l’époque de Giovanni Caboto, pp. 3-6

Girolamo Fantoni
La navigazione al tempo di Giovanni Caboto. Confronto fra gli odierni sistemi di navigazione e quelli usati alla fine del Medioevo, pp. 7-15

Enrico Basso
La presenza genovese in Inghilterra e le relazioni commerciali anglo-genovesi nella seconda metà del XV secolo, pp. 17-37

Parte II
Giovanni e Sebastiano Caboto

Jeremy K. B. Kinsman
Lecture at John Cabot University, pp. 41-49

Ilaria Luzzana Caraci
Giovanni Caboto cinquecento anni dopo, pp. 51-68

Luisa D’ Arienzo
Giovanni Caboto e i Caboto in terra iberica. Note sull’origine della famiglia in base a nuovi documenti, pp. 70-82

Vera Liquori Mignano
Giovanni Caboto e Gaeta sua terra di origine, pp. 83-85

Maria Cristina Fanelli
Alcune considerazioni di carattere geografico-meteorologico in relazione ai viaggi di Giovanni Caboto, pp. 88-93

Patrizia Licini
Dal Nord-Ovest al Nord-Est. Ovvero da un’idea dei Caboto alle «Quattro Parti del Mondo» nei planisferi dei Mercatore, pp. 95-128

Annalisa D’Ascenzo
Giovanni e Sebastiano Caboto nelle enciclopedie, pp. 129-140

Parte III
Viaggi di esplorazione, conoscenza, conquista e popolamento del nuovo mondo

Anna Unali
Iniziative francesi e timori nelle corti iberiche. I tentativi di penetrazione in Brasile e le spedizioni di Jacques Cartier in Canada, pp. 143-153

Anne De Vaucher Gravili
La memoire de la découverte. Jacques Cartiér et Pierre Perrault (1534-1984), pp. 155-167

Raymonde Litalien
Les italiens et l’exploratión de l’Atlantique Nord sous l’Ancien Régime, pp. 169 -180

Andrea Miroglio
Dall’oro del Cathai all’oro americano. I miti come occasione nella strategia gesuitica di evangelizzazione, pp.181-199

Luca Codignola
L’area nord-atlantica secondo la Curia pontificia. I funzionari di Propaganda Fide, 1622-1816, pp. 202-212

Giovanni Pizzorusso, Matteo Sanfilippo
Il Canada nei resoconti dei viaggiatori italiani, 1820-1940, pp. 213-236

Claudio Cerreti
Italiani verso il Nord-Ovest. Con un breve ricordo di Silvio Zavatti, pp. 237-248

Parte IV
Carte e cartografi tra Europa e Nuovo Mondo

Raffaella Signorini
La rappresentazione cartografica del mito. L’oro e l’argento del Rio de la Plata, pp. 251-779

Simonetta Conti
Le geocarte nautiche a «doppia graduazione», pp. 281-301

Angelo Ponti
L’Atlantico settentrionale nell’Arcano del Mare di Robert Dudley, pp. 303-314

Parte V
Emigranti e pellegrini in Nord America

Franca Farnocchia Petri
L’emigrazione italiana in Canada dal 1970 ad oggi. Il caso della Columbia Britannica, pp. 317-337

Marina Cricenti
Un caso di studio sull’emigrazione calabrese in Canada. Brevi considerazioni, pp. 393-353

Graziella Galliamo
Geografia e Religione. Il caso della benedizione di Toronto, pp. 355-360

Parte VI
Le vie dell’Atlantico

Brian Slack
The Atlantic Ocean at the end of the Twentieth Century. Challenges and opportunities in international trade, pp. 363-372

Adalberto Vallega
Trasporto mercantile e società industriale: Gli spostamentí del cuore oceanico del mondo, pp. 373-395

Nicoletta Varani
Le isole di Capo Verde: frequentazione nel passato, isolamento nel presente. Quale futuro? pp. 397-409

Alessandro Gallo
Dalle rotte reali alle rotte virtuali, pp.411-426

Parte VII
Problemi storiografici

Luciano Formisano
Immagini del Nord America, 429-446

Clara Incani Carta
Del viaggiare. Conoscenza e inventario del Mondo sulle vie dell’Atlantico settentrionale, pp. 447-457

Nicola Bottiglieri
Consigli per andare da Bristol al Caatay attraversando le Sette Città, pp. 459-469

Simonetta Ballo Alagna
Mandeville e Pigafetta sulla via dell’Oriente tra fantasia e realtà, pp. 471-484

Dario Manfredi
Sulla prima edizione del viaggio di Malaspina,S. Pietroburgo, 1824-1827, pp. 485-504

Paola Falcioni
Il tema del «passaggio» fra Atlantico e Pacifico in Humboldt: dall’epopea delle spedizioni esplorative alla geografia applicata? pp. 505-519

Fabio Cristaldi
Le esplorazioni del Nord Atlantico nella storiografia portoghese nel nostro secolo, pp. 521-524

Michele Castelnovi
Viaggiatori ed esploratori nell’Enciclopedia Italiana, pp. 525-539

Parte VIII
Viaggi e letteratura di viaggio

Carla De Petris
Echtrae e Immrama: percorsi di santi e poeti dall’Irlanda verso occidente, pp. 543-550

Giulia Lanciami
Il Cathay di Fernào Mendes Pinto, pp.551-558

Caterina Ricciardi
Giovanni Caboto nell’immaginario letterario canadese, pp. 559-570

Paola Puccini
Alla scoperta dell’America. Il tema della traversata nell’opera di Fulvio Caccia e Antonio D’Alfonso, pp.571-579

Rappresentazioni e pratiche dello spazio in una prospettiva storico-geografica

Atti del convegno
Rappresentazioni e pratiche dello spazio in una prospettiva storico-geografica (Massa Martana, 27-30 settembre 1995)
a cura di Graziella Galliano
Roma, CISGE, 1997

Il Convegno animato, promosso e organizzato da Massimo Quaini si è tenuto a San Faustino, comune di Massa Martana (Perugia).
Gli Atti si articolano in due sezioni. Con la prima, Rappresentazioni geografiche e spazio regionale, si pone in evidenza lo spazio dell’abitante, che Quaini definisce come lo spazio dell’identità. Egli propone di studiare le rappresentazioni non solo dei cartografi, ma più in generale di tutti coloro che possono essere chiamati territorialisti nella dialettica fra lo Stato e i poteri locali, in relazione alla costruzione storica dello spazio regionale. Con la seconda sezione, Rappresentazione e pratiche dello spazio mondiale, si vuole mettere in primo piano lo spazio del viaggiatore e quindi indagare nell’ambito della dialettica fra identità e alterità che anima tutte le descrizioni delle nuove terre scoperte.

Ilaria Luzzana Caraci
Presentazione  [wpfilebase tag=file id=939 /]

Graziella Galliano
Introduzione,  p. VII-X  [wpfilebase tag=file id=940 /]

Carlo Ridolfi
Presentazione della mostra cartografica su Massa Martana e il suo territorio, p. XI  [wpfilebase tag=file id=941 /]

RELAZIONI

Massimo Quaini
Rappresentazioni e pratiche dello spazio. Due concetti molto discussi tra storici e geografici, p. 3-28  [wpfilebase tag=file id=942 /]

Claudio Greppi
In tema di rappresentazioni: dal paesaggio all’immagine e viceversa, p. 29-52  [wpfilebase tag=file id=943 /]

Lorenza Mondada
Relazioni di viaggio e scrittura del sapere, p. 53-70  [wpfilebase tag=file id=944 /]

Duccio Sacchi
Descrivere, governare, nobilitare. Per la storia delle rappresentazioni novoispane, p. 71-90  [wpfilebase tag=file id=945 /]

Ola Södeström
L’usage des représentations géographiques: les visualisations en urbanisme, 91-106  [wpfilebase tag=file id=946 /]

 

COMUNICAZIONE DELLA PRIMA SEZIONE: RAPPRESENTAZIONI GEOGRAFICHE E SPAZIO REGIONALE

Emanuela Casti Moreschi
Rappresentazione e pratica denominativa. Esempi dalla cartografia veneta cinquecentesca, p. 109-138  [wpfilebase tag=file id=947 /]

Giuseppina Poggi
le pratiche di attivazione della copertura vegetale come oggetto geostorico. Dalla cartografia della vegetazione alla cartografia delle risorse vegetali, p. 139-152  [wpfilebase tag=file id=948 /]

Cinzia Palazzolo
La tipologia delle emigrazioni liguri in Corsica, p. 153- 158  [wpfilebase tag=file id=949 /]

Leonardo Rombai
La costruzione dell’immagine regionale in Toscana: i matematici territorialisti dell’età dei Lumi. L’esempio della relazione generale sopra la visita della Maremma Senese di Pietro Ferroni (1775-1776), p. 159-176  [wpfilebase tag=file id=950 /]

Vincenzo Pirro
Il paesaggio agrario della Valle di Terni nella desacrizione dei viaggiatori dal 1500 al 1800, p. 177-184  [wpfilebase tag=file id=951 /]

Marcella Arca Petrucci
La montagna di Norcia fra XVI e XVII secolo e le sue diverse rappresentazioni, p. 185-204  [wpfilebase tag=file id=952 /]

Marco Biagiotti
Cartiere del bacino del Liri all’inizio dell’800 e sfruttamento delle risorse naturali. Alcuni esempi di intervento sul territorio, p. 205-224  [wpfilebase tag=file id=953 /]

Marina Sechi Nuvole
La pratica del viaggio nell’Icnusa e nella Sardinia di Mary Davey, p. 225-234  [wpfilebase tag=file id=954 /]

Antonio Loi
La geografia umana della Sardegna nelle rappresentazioni dei geografi, p. 235-255  [wpfilebase tag=file id=955 /]

 

COMUNICAZIONI DELLA SECONDA SEZIONE: RAPPRESENTAZIONI E PRATICHE DELLO SPAZIO MONDIALE

Graziella Galliano
Sinclair, Colombo, Zeno e la scoperta dell’America, p. 259-266  [wpfilebase tag=file id=956 /]

Carla Scardini 
L’emigrazione spagnola femminile al Nuovo Mondo, p. 267-276  [wpfilebase tag=file id=957 /]

Andrea Miroglio
La Chiesa Cattolica nell’America spagnola: territorio dell’evangelizzazione o evangelizzazione del territorio?, p. 277-296  [wpfilebase tag=file id=958 /]

Patrizia Licini 
Dalle carte nautiche di Wagenaar (1584) a due pratiche divergenti dello spazio: il mondo latino e il mondo anglosassone, p. 297- 324  [wpfilebase tag=file id=959 /]

Simonetta Ballo Alagna
Note in margine ad una ricerca su tre viaggi italiani intorno al mondo, p. 325-334  [wpfilebase tag=file id=960 /]

M. Cristina Fanelli, Neil Glashan
Women’s Images of Van Diemen’s Land. Approccio al femminile della conoscenza della Tasmania, p. 335- 362  [wpfilebase tag=file id=961 /]

Silvia Collini 
Esplorazione e descrizione della Russia tra Sette e Ottocento. L’indagine naturalistica in Peter Simon Pallas, p. 363-368  [wpfilebase tag=file id=962 /]

Lucia Tonini Steidl
Esplorazione e descrizione della Russia tra Sette e Ottocento. Il viaggio commerciale di Giovan Pietro Vieusseux, p. 369-374  [wpfilebase tag=file id=963 /]

Claudio Cerreti
Non – viaggiatori italiani in Africa. Spunti per un’antropologia degli aspiranti alla <<missione civilizzatrice>>, p. 375-382  [wpfilebase tag=file id=964 /]

Roberto Ribera
Alcuni disegni di Romolo Gessi e di Gordon Pascia custoditi presso l’Archivio Nazionale d’Egitto, p. 383-396  [wpfilebase tag=file id=965 /]

Attilio Bislenghi
Nel paese dal cuore di tenebra. il paesaggio del Congo negli scritti di Giacomo Bove e Joseph Conrad, p. 397-410  [wpfilebase tag=file id=966 /]

Claudia Borri
Maria Graham, viaggiatrice inglese in Cile (1822-1823), p. 411-426  [wpfilebase tag=file id=967 /]

Luisa Rossi
Spirito e pratica nei viaggi di Ida Pfeiffer, p. 427-438  [wpfilebase tag=file id=968 /]

Anna Guarducci
Una geografa viaggiatrice dell’Ottocento. Ida Pfeiffer sulle orme di Humboldt, p. 439-450  [wpfilebase tag=file id=969 /]

 

 

 

Momenti e problemi della geografia contemporanea

Momenti e problemi della geografia contemporaneaAtti del convegno
Momenti e problemi della geografia contemporanea. Convegno internazionale in onore di Giuseppe Caraci geografo storico umanista (Roma, 24-26 novembre 1993)
Genova, Brigati, 1995

Programma del Convegno

A Roma, nel novembre 1993, si è svolto il Convegno Internazionale di studi in onore di Giuseppe Caraci nel centenario della nascita. L’analisi dell’opera di questo geografo, storico, umanista ha ripercorso la pluralità dei campi di indagine che lo appassionarono e che fornirono un prezioso contributo agli studi geografici. La riflessione del Caraci si è soffermata sui temi relativi a Cristoforo Colombo e la scoperta dell’America, Amerigo Vespucci e Giovanni da Verrazzano e sulla storia della cartografia e della geografia.
I contributi pubblicati negli Atti del Convegno sono ordinati in sette parti, di cui la prima dedicata a Giuseppe Caraci. Le altre parti ripercorrono gli itinerari della sua ricerca secondo la seguente articolazione: Le scuole geografiche nazionali a confronto: percorsi e prospettive; Problemi epistemologici e prospettive della geografia contemporanea; La geografia italiana del ‘900; Le vie delle Indie: aspirazioni, esplorazioni e relazioni; Documenti cartografici del Vecchio e Nuovo Mondo ed esperienze di ricerca sul campo.

Indice

Maria Gemma Grillotti Di Giacomo
Introduzione, pp. XI-XII [wpfilebase tag=file id=932 /]

Parte I - Giuseppe Caraci geografo, storico, umanista

Paolo Emilio Taviani
Giuseppe Caraci studioso di Colombo e della scoperta dell’America, pp. 3-9 [wpfilebase tag=file id=706 /]

Luisa D’Arienzo
Giuseppe Caraci studioso di Vespucci, pp. 11-31 [wpfilebase tag=file id=707 /]

Gaetano Ferro
Giuseppe Caraci geografo umanista, pp. 33-41 [wpfilebase tag=file id=708 /]

Luciano Lago
Giuseppe Caraci studioso di storia della cartografia, pp. 43-83 [wpfilebase tag=file id=709 /]

Maria Pia Rota
Giuseppe Caraci e la Corsica, pp. 85-91 [wpfilebase tag=file id=710 /]

Massimo Quaini
A proposito di polemica geografica. Riflessioni in margine al ruolo di Giuseppe Caraci nella geografia italiana, pp. 93-99 [wpfilebase tag=file id=711 /]

Parte II - Scuole geografiche a confronto. Percorsi e prospettive

Philippe Pinchemel
Permanences et évolutions dans la géographie française durant un siècle, pp. 103-111 [wpfilebase tag=file id=712 /]

Cosimo Palagiano
Recenti tendenze della geografia britannica, pp. 113-122 [wpfilebase tag=file id=713 /]

Joan Vilà Valentí
La evolución de la geografía contemporánea en España a lo largo del siglo XX, pp. 123-140 [wpfilebase tag=file id=714 /]

Marcella Arca Petrucci
Temi e problemi di geografia contemporanea in due periodici di lingua portoghese, pp. 141-153 [wpfilebase tag=file id=715 /]

Parte III - Problemi epistemologici e prospettive della geografia contemporanea

Adalberto Vallega
Biforcazioni epistemologiche in geografia umana, pp. 157-177 [wpfilebase tag=file id=716 /]

Maria Gemma Grillotti Di Giacomo
Messaggio culturale e popolarità della scienza geografica nell’età contemporanea, pp. 179-197 [wpfilebase tag=file id=717 /]

Maria Fiori
Principali cambiamenti nella geografia della percezione, pp. 199-210 [wpfilebase tag=file id=718 /]

Isabella Varraso
Geografia e statistica: alcune considerazioni dal versante geografico, pp. 211-228 [wpfilebase tag=file id=719 /]

Maria Giuseppina Lucia
Ecumene marittima: evoluzione e nuove prospettive di un concetto geografico, pp. 229-239 [wpfilebase tag=file id=720 /]

Stefano Torresani
Spazio e tempo nei sistemi informativi geografici: un’analisi preliminare, pp. 241-261 [wpfilebase tag=file id=721 /]

Parte IV - La geografia italiano dal '900

Calogero Muscarà
Per una riconsiderazione critica della storia della geografia italiana nel XX secolo, pp. 265-276 [wpfilebase tag=file id=722 /]

Berardo Cori
Italia: una geografia diversa, pp. 277-286 [wpfilebase tag=file id=723 /]

Gino De Vecchis
L’insegnamento della geografia in Italia nel primo Novecento. Attualità dei problemi di ieri, pp. 287-298 [wpfilebase tag=file id=724 /]

Claudio Greppi
Botero, Gemelli Careri e Vallisnieri: l’esercizio critico di Alberto Magnaghi, pp. 299-314 [wpfilebase tag=file id=725 /]

Claudio Cerreti, Carla Masetti
Per una migliore conoscenza del patrimonio cartografico nazionale. Catalogazioni e schedature, pp. 315-339 [wpfilebase tag=file id=726 /]

Maria Mancini
Breve storia dell’Istituto di Scienze Geografiche e Cartografiche del Magistero di Roma, pp. 341-350 [wpfilebase tag=file id=727 /]

Paola Falcioni
Per una storia della cultura geografica. Le vicende della biblioteca dell’Istituto di Scienze Geografiche e Cartografiche, pp. 351-357 [wpfilebase tag=file id=728 /]

Lidia Moretti
Le tesi di laurea in geografia nella Facoltà di Magistero di Roma (1935-1970), pp. 359-365 [wpfilebase tag=file id=729 /]

Parte V - Le vie delle Indie. Aspirazioni, esplorazioni, e relazioni

Patrizia Licini
Una “Via del tappeto” come motivazione al viaggio in Oriente, pp. 369-397 [wpfilebase tag=file id=730 /]

Nicola Bottiglieri
Luci colori e sguardi nel “Diario” di Colombo, pp. 399-408 [wpfilebase tag=file id=731 /]

Leonardo Rombai
Attività marinare e aspirazioni coloniali toscane nel Nuovo Mondo al tempo di Ferdinando I De’ Medici (1587-1609), pp. 409-425 [wpfilebase tag=file id=732 /]

Francesco Surdich
Il commentario sul “legno santo” di Demetrio Canevari (1602), pp. 427-432 [wpfilebase tag=file id=733 /]

Andrea Miroglio
Istituzioni politiche e strutture del potere nell’America spagnola durante l’età della conquista, pp. 433-446 [wpfilebase tag=file id=734 /]

Simonetta Ballo Alagna
L’America nella relazione secentesca di Orazio Della Rena, pp. 447-455 [wpfilebase tag=file id=735 /]

Dario Manfredi
I lavori della spedizione Malaspina nell’America Centrale, pp. 457-463 [wpfilebase tag=file id=736 /]

Parte VI - Documenti cartografici del vecchio e del nuovo mondo

Cinzia Palazzolo
La toponomastica della carta anonima catalana conservata alla Biblioteca Estense di Modena, pp. 467-476 [wpfilebase tag=file id=737 /]

Graziella Galliano
Alcune osservazioni sulla carta anonima catalana della Biblioteca Estense di Modena e la carta di Albino De Canepa, pp. 477-491 [wpfilebase tag=file id=738 /]

Simonetta Conti
Le carte nautiche “doppie” della famiglia Olives-Oliva, pp. 493-510 [wpfilebase tag=file id=739 /]

Marco Biagiotti
Alcune particolarità raffigurative nelle tavole americane dell’Atlante Millos presso la Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele II di Roma, pp. 511-531 [wpfilebase tag=file id=740 /]

Marina Sechi Nuvole
Carte dell’America Latina disegnate dai salesiani. I viaggi compiuti in 44 anni di missione da don G. e M. Beauvoir nella Patagonia Argentina (1880-1924), pp. 533-564 [wpfilebase tag=file id=741 /]

Parte VII - Esperienze di ricerca sul campo

Remo Terranova
Alcuni aspetti fisici e ambientali della Groenlandia, pp. 567-578 [wpfilebase tag=file id=742 /]

Francesco Bicciato
Geografia umana e “ricerca-sviluppo” nella cooperazione allo sviluppo rurale: un caso argentino, pp. 579-592 [wpfilebase tag=file id=743 /]

Alessandro Di Blasi
Londra: geografia culturale di una metropoli, pp. 593-610 [wpfilebase tag=file id=744 /]

Esplorazioni geografiche e immagine del mondo nei secoli XV e XVI

Atti del convegno
Esplorazioni geografiche e immagine del mondo nei secoli XV e XVI (Messina, 14-15 ottobre 1993)
a cura di Simonetta Ballo Alagna
Messina, Grafo Editor, 1994

Il convegno all’origine di questo volume presenta i risultati di un vasto progetto di ricerca nazionale diretto da Ilaria Caraci sulla storia delle esplorazioni geografiche, con la collaborazione dell’Istituto di Scienze Economiche dell’Università di Messina e la partecipazione della prestigiosa Accademia Peloritana dei Pericolanti.
La ricerca ha considerato il grande settore degli studi sulla comparazione e il raffronto fra le tappe del processo di ampliamento dell’ecumene geografica e l’evoluzione del pensiero e della scienza geografica nei secoli XV e XVI, introducendo diverse angolazioni e approcci metodologici per fare luce su molti contenuti tradizionali, portando alla ribalta anche nuove questioni fino ad allora poco esplorate. Alcuni dei temi trattati riguardano il ruolo di rinnovamento svolto dalle culture umanistiche europee del XV secolo, la rivisitazione critica del concetto di “scoperta”, un nuovo interesse per le questioni ecologiche, il rapporto globale con il “nuovo” e l’applicazione del paradigma behaviurista e della geografia della percezione.

Indice

Programma del convegno, p.5

Giovedì 14 ottobre: seduta antimeridiana

Indirizzi di saluto, A. Di Blasi, A. Joli Gigante, p.9

M.T. Di Maggio Alleruzzo
Linee introduttive al tema di ricerca «Esplorazioni geografiche e immagine del mondo nei secoli XV e XVI», p.11 [wpfilebase tag=file id=665 /]

L. Lago
Dalla terra piatta al globo terrestre. Congetture ed esperienze per una rivoluzione epistemologica, p.21 [wpfilebase tag=file id=666 /]

M. Quaini
Dalla cosmografia alla corografia: le coordinate geografiche della rappresentazione rinascimentale del mondo, p.51 [wpfilebase tag=file id=667 /]

V. Valerio
Sui planisferi tolemaici. Alcune questioni interpretative e prospettiche, p.63 [wpfilebase tag=file id=668 /]

S. Conti
Una particolarità delle carte nautiche «Oliva», p.83 [wpfilebase tag=file id=669 /]

Giovedì 14 ottobre: seduta pomeridiana

F. Surdich
I farmaci e le terapie delle popolazioni del Nuovo Mondo nelle relazioni dei viaggiatori del Cinquecento, p.105 [wpfilebase tag=file id=670 /]

M. Tedeschi
Le bolle alessandrine e la loro rilevanza giuridica, p.131 [wpfilebase tag=file id=671 /]

G. Galliano
Alcune considerazioni sulle edizioni del Mundus Novus, p.153 [wpfilebase tag=file id=672 /]

Venerdì 15 ottobre: seduta antimeridiana

P. Licini
La tempesta nella cosmologia rinascimentale
come squilibrio tra i gradi, p.173 [wpfilebase tag=file id=673 /]

D. Perocco
Giacomo Gastaldi e la Universale descrittione del mondo, p.211 [wpfilebase tag=file id=674 /]

C. Greppi
Il mito del Perù, p.223 [wpfilebase tag=file id=675 /]

F. Pardi
Montaigne e cannibales, p.239 [wpfilebase tag=file id=676 /]

G. Bogliolo Bruna
Singularitez, testimonianza etnografica, allegoria: l’immagine degli eschimesi nell’iconografia del Rinascimento, p.255 [wpfilebase tag=file id=677 /]

T. Cirillo Sirri
L’Imago Mundi nella poesia epica del Rinascimento, p.269 [wpfilebase tag=file id=678 /]

E. Trevisiol
La geografia immaginaria nell’esplorazione dell’Amazzonia, tra luoghi mitici e descrizione del territorio, p.287 [wpfilebase tag=file id=679 /]

S. Ballo Alagna
L’immagine del mondo nel diario di viaggio
di Francesco Carletti (1594-1602), p.299 [wpfilebase tag=file id=680 /]

S. Saccone
Il contributo dei francescani alla conoscenza dell’America nella prima metà del XVI secolo, p.311 [wpfilebase tag=file id=681 /]

I. Luzzana Caraci
Conclusioni, p.327 [wpfilebase tag=file id=682 /]