Protocollo CISGE – Red Cibeles

Il 14 novembre 2013, presso l’Università di Jaén, il Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici (CISGE) e la Red Internacional de Estudios Interdisciplinares sobre la Ciudad (RED CIBELES) hanno siglato un Protocollo d’intesa finalizzato alla individuazione delle modalità operative e delle linee programmatiche in riferimento allo studio e alle ricerche sulla storia della città e dei processi di trasformazione urbana.
(altro…)

Rinnovo associazione al CISGE

Ai soci del Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici

Cari soci,
come ben sapete, il nostro Centro si finanzia esclusivamente con le quote degli iscritti e riuscire a pubblicare i numeri della rivista “Geostorie” diventa sempre più faticoso.
Alla data odierna risulta che parte dei soci non abbiano ancora provveduto a regolarizzare le quote per l’anno in corso, 2014. Certamente si tratta di una dimenticanza, vista la sovrapposizione di molte scadenze in questo mese di gennaio. Tuttavia, preghiamo quanti non lo avessero ancora fatto di rinnovare l’associazione al CISGE al più presto (da Statuto la scadenza è il 31 gennaio di ogni anno). (altro…)

Call for paper – La rappresentazione plastica del territorio tra Ottocento e Novecento

L’Istituto Geografico Militare e l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, in collaborazione con il Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici, hanno organizzato per venerdì 29 novembre 2013 una giornata di studi sul tema “La rappresentazione plastica del territorio tra Ottocento e Novecento“, indirizzata a studiosi, ricercatori, conservatori e collezionisti di plastici storici topografici e geologici.

Testimoni di un’epoca e segno tangibile della volontà di uomini di scienza e di governo, di tecnici, di artisti e di artigiani, i plastici hanno saputo trasmettere immagini fedeli ed immediatamente comprensibili del territorio per le più ampie applicazioni civili e militari: dalla pianificazione delle attività belliche della Grande Guerra e delle imprese coloniali, alle sintesi prodotte per l’avvio di importanti attività estrattive ed industriali, agli studi legati al rischio geologico, alla didattica, alla diffusione delle conoscenze del territorio italiano, in occasione delle Esposizioni internazionali tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900, alla pianificazione delle grandi opere infrastrutturali del Paese.
La giornata di studi consentirà anche di saggiare la possibilità di avviare una ricognizione nazionale dei plastici topografici e geologici, presenti in collezioni o come esemplari unici nei vari enti pubblici e privati italiani.
La partecipazione è libera e gratuita. Per esigenze organizzative è richiesta la previa iscrizione, segnalando i seguenti dati: nome, cognome, ente di afferenza, posizione e recapito e-mail.

Le proposte di partecipazione (relazioni scientifiche e poster) potranno essere inviate al Comitato scientifico entro il 25 ottobre 2013, complete di: autore, ente di afferenza e posizione, titolo, riassunto di cinquecento battute (spazi esclusi) e l’indicazione preferenziale per relazione o poster.

Il Comitato scientifico comunicherà il programma dei lavori entro il 31 ottobre 2013.

Comitato scientifico:
Annalisa Berzi – Club Alpino Italiano
Andrea Cantile – Istituto Geografico Militare
Myriam D’Andrea – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale
Luisa Rossi – Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici

Le proposte di partecipazione e le richieste di iscrizione alla giornata di studi vanno inviate a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo: caservbiblio@geomil.esercito.difesa.it

Bando
Sito web IGM

DOPPIA ISCRIZIONE PER IL CISGE E L’ASSOCIAZIONE “ROBERTO ALMAGIÀ”

Dal 2012 il CISGE e l’Almagià, avendo entrambi le quote associative pari ad € 40,00 annui, hanno stabilito che se un socio dell’una desideri entrare a far parte anche dell’altra debba corrispondere solo € 20,00 − dopo una necessaria verifica da parte delle Segreterie. Nel caso in cui le quote dovessero essere pagate contestualmente − ma con due operazioni distinte − si dovrebbero corrispondere € 30,00 a ciascuna delle due associazioni (in questo caso, per velocizzare le operazioni, pregheremmo tutti di inviare alle Segreterie copia del doppio versamento).
In entrambi i casi la doppia associazione assicurerebbe un piccolo, ma significativo risparmio.

Maggiori informazioni
Per comodità, riportiamo di seguito i dati utili per iscriversi all’Associazione “Roberto Almagià” – Collezionisti Italiani di Cartografia Antica (www.associazionealmagia.it).

Associazione “Roberto Almagià” – Collezionisti Italiani di Cartografia Antica

La quota associativa per l’anno 2012-2013 (1° luglio 2011-30 giugno 20102) è stata stabilita dall’assemblea del 17 giugno 2011:
€ 40,00 quale socio ordinario;
€ 100,00 quale socio sostenitore;
€ 20,00 per coloro che sono già soci del Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici.

Il versamento deve essere fatto sul c/c bancario: n. 637715/00 presso CARIPARMA – Ag. 2 RM (Viale Regina Margherita, 188 – 00198 Roma), intestato a: Associazione “Roberto Almagià” − Via A. Mollari n. 49 – 62014 Corridonia (MC), IBAN: IT 28 Z 06230 03201 000063771500, causale: iscrizione − quota associativa anno 2011-2012 del socio ……… (da completare con il proprio nome)

Gli associati :
– riceveranno le pubblicazioni edite in occasione delle iniziative dell’Associazione (almeno una all’anno),
– riceveranno la segnalazione di Mostre e Convegni (compresi quelli promossi dall’Associazione stessa), Fiere e Mercati specializzati, schede bibliografiche di nuove pubblicazioni, siti web, etc.