Cosmographiae Introductio

Martedì 11 giugno 2013 alle ore 17.00, presso la Biblioteca universitaria di Genova (Via Balbi, 3 – Sala di Lettura), si terrà la presentazione della riedizione facsimilare della Cosmographiae Introductio, un gioiello nella storia della cartografia e nella critica vespucciana.

Relatori: Corradino Astengo (La cartografia dei secoli XVI e XVII e la rivoluzione della Universalis Cosmographia) e Francesco Surdich (La relazione delle Indie di Galeotto Cei nel Quinto Centenario dalla nascita).

Interverranno i curatori della riedizione, Maurizio Maggini, Mauro Marrani, Massimo Ruffilli.

Programma

«Geostorie», anno XIII, n. 3, 2005

Indice

Corradino Astengo
In ricordo di David Woodward, pp. 199-202 [wpfilebase tag=file id=144 /]

Emanuela Casti
Elementi per l’individuazione della figura del «cartografo coloniale» all’interno del progetto DISCI, pp. 203-229 [wpfilebase tag=file id=146 /]

Graziella Galliano
Tra i cartografi italiani all’estero. Gli Antonelli, pp. 231-261 [wpfilebase tag=file id=137 /]

Astrid Pellicano
Jacob Jonas Björnståhl, uno svedese nella Napoli del Settecento, pp. 263-276 [wpfilebase tag=file id=138 /]

Mostre e convegni, pp. 277-285 [wpfilebase tag=file id=139 /]

Segnalazioni bibliografiche, pp. 287-294 [wpfilebase tag=file id=140 /]

Verbale dell’assemblea annuale del Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici, pp. 295-297