Call for Papers VIII Seminario franco-italiano di Geografia sociale (Torino, 21-22 maggio 2015)

Il 21 e 22 maggio 2015 si terrà a Torino (Campus Luigi Einaudi) l’VIII Seminario franco-italiano di Geografia sociale “Ripensare lo spazio sociale: reti, mobilità, territorialità”.

L’incontro intitolato si iscrive nella serie di appuntamenti scientifici annuali in cui geografi francesi e italiani si propongono di rinnovare il campo di studi della geografia sociale mettendo a confronto temi, metodi e pratiche di ricerca. Le tematiche prospettate per il 2015 emergono dalle preoccupazioni teorico-metodologiche che animano le ricerche del gruppo organizzatore di questa ottava edizione.

Particolare attenzione è rivolta a contributi capaci di evidenziare la multidimensionalità dei fenomeni studiati dalla geografia sociale e dalle altre scienze sociali affini. Temi di particolare interesse sono i seguenti:
– le migrazioni internazionali, considerate sia come reti sociali (le reti transnazionali e transregionali dei migranti) sia come fenomeni di mobilità (le circolazioni in area mediterranea) e
di territorializzazione (il radicamento dei migranti nelle società di arrivo, tra spazi e regole formali e informali, conflitti, politiche e relazioni tra scale micro-locali e scale urbane e sovralocali; la ridefinizione dei luoghi in relazione agli esiti tra politiche e pratiche di accoglienza, integrazione, rifiuto);

– il cibo, inteso come rete (ad esempio, i food networks) e come processo al tempo stesso di circolazione e ibridazione (il cibo cosiddetto etnico) e di territorialità (il cibo come riflesso delle culture locali e delle loro trasformazioni; la ridefinizione delle economie, delle identità e delle politiche locali e urbane a partire dal cibo, dall’approvvigionamento e dal sistema alimentare urbano e territoriale);

– le pratiche di innovazione sociale urbana (ad esempio, le cosiddette comunità di pratiche attive nelle città contemporanee in campi relativi alle abitazioni, al consumo o all’autoproduzione), viste nella loro particolare configurazione di fenomeni che vengono a essere plasmati dalla mobilità di idee di policy a una scala internazionale e globale e di pratiche radicate in specifiche situazioni urbane e territoriali.

Tali temi hanno un carattere meramente illustrativo. Sono benvenuti contributi che osservano altri
fenomeni sociali, adottando la prospettiva multidimensionale delineata.

– Gli abstract (max 3000 battute, esclusi eventuali riferimenti bibliografici) dovranno essere redatti in francese o in italiano e inviati entro il 31 gennaio 2015 all’indirizzo: geosocto2015@gmail.com;
– Il Comitato Scientifico procederà alla valutazione anonima delle proposte e alla comunicazione del risultato della selezione entro il 16 febbraio;
– I partecipanti selezionati dovranno inviare i propri papers entro il 15 maggio 2015 a geosocto2015@gmail.com, secondo le indicazioni che saranno successivamente comunicate;
– Le comunicazioni potranno essere presentate in italiano o in francese: quelle in italiano dovranno essere accompagnate da slide in francese e viceversa.

Call for Papers

Comitato Scientifico del Convegno:
– Fabio Amato, Ricercatore all’Università di Napoli l’Orientale
– Raffaele Cattedra, Professore Ordinario all’Università di Cagliari
– Claudio Cerreti, Professore Ordinario all’Università Roma Tre
– Isabelle Dumont,Professore Associato all’Università Rome Tre
– Jean-Marc Fournier, Professore all’Università di Caen, Basse-Normandie
– Isabelle Garat, Maître de Conférence all’Università di Nantes
– Robert Hérin, Università di Caen
– Anna Madoeuf, Professoressa all’Università di Tours
– Patrice Melé, Professore all’Università di Tours
– Maurizio Memoli, Professore associato all’Università di Cagliari
– Petros Petsimeris, Professore all’Università Paris I Panthéon-Sorbonne
– Benoit Raoulx, Maître de Conférence all’Università di Caen Basse-Normandie
– Massimiliano Tabusi, Ricercatore all’Università di Siena
– Hovig Ter Minassian, Maître de Conférence all’Università di Tour

Comitato Scientifico locale:
Elisa Bignante, Egidio Dansero, Giuseppe Dematteis, Francesca Governa, Ugo Rossi, Cristiana
Rossignolo, Carlo Salone, Marco Santangelo, Antonio Stopani

Comitato Organizzatore:
Elisa Bignante, Egidio Dansero, Francesca Governa, Ugo Rossi, Cristiana Rossignolo, Antonio
Stopani

Geografie che hanno fatto Storia. I – Gli anni ’80

Giovedì 27 febbraio 2014 si terrà il primo di una serie di incontri sui Grandi libri nella geografia italiana contemporanea.

I – Gli anni ’80

Ricezione dell’opera, scuole, riproduzione del personale scientifico: riflettendo su tre libri che hanno cambiato il modo di pensare la Geografia.
(altro…)

«Notiziario», anno VII, n. 1, 1999

Una scommessa possibile. Il ruolo della geografia nella didattica universitaria. Storia problemi prospettive
Atti della Giornate di Studio. Roma, 30 novembre-1 dicembre 1998

Indice

Programma del convegno, pp. 3-4

Premessa – Graziella Galliano, p. 5

PARTE PRIMA – INTERVENTI

Ilaria Luzzana Caraci
Introduzione ai lavori, pp. 9-13 [wpfilebase tag=file id=352 /]

Luciano Lago
Presidente dell’Associazione dei Geografi Italiani, pp. 14-18 [wpfilebase tag=file id=361 /]

Peris Persi
Presidente della Associazione Italiana Insegnati di Geografia, pp. 19-20 [wpfilebase tag=file id=364 /]

Paolo Roberto Federici
Presidente della Società di Studi Geografici, pp. 21-23 [wpfilebase tag=file id=358 /]

Franco Salvatori
Presidente della Società Geografica Italiana, pp. 24-26 [wpfilebase tag=file id=366 /]

Mario Belardinelli
Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Roma Tre, p. 27 [wpfilebase tag=file id=349 /]

Filippo Bencardino
Preside della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi del Sannio, pp. 28-30 [wpfilebase tag=file id=350 /]

Cosimo Palagiano
Preside del corso di laurea in Geografia, Università «La Sapienza» di Roma, pp. 31-32 [wpfilebase tag=file id=362 /]

PARTE SECONDA – TAVOLA ROTONDA

Onofrio Amoruso
Alcune riflessioni sulla didattica della Geografia economica nella Facoltà di Economia di Bari, pp. 35-41 [wpfilebase tag=file id=347 /]

Gianfranco Battisti
Che cosa sta succedendo nel nostro sistema educativo? La Geografia nel corso di laurea in Scienze della Comunicazione, pp. 42-45 [wpfilebase tag=file id=348 /]

Giuseppe Dematteis
La Geografia nella Facoltà di Architettura dell’Università di Torino, pp. 46-48 [wpfilebase tag=file id=357 /]

Gino De Vecchis
Relazioni Scuola-Università: come e perché?, pp. 49-52 [wpfilebase tag=file id=453 /]

Elvidio Lupia Palmieri
La Geografia nelle Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, pp. 53-55 [wpfilebase tag=file id=363 /]

Maria Chiara Zerbi
Insegnamento della Geografia e professioni geografiche, pp. 56-59 [wpfilebase tag=file id=367 /]

PARTE TERZA – COMUNICAZIONI

Laura Cassi
Analisi di leggibilità e geografia, pp. 63-65 [wpfilebase tag=file id=353 /]

Francesco Citarella
Percorsi formativi e management per lo sviluppo sostenibile, pp. 66-72 [wpfilebase tag=file id=354 /]

Sofia Corradi
Per un corso di perfezionamento in discipline geografiche, pp. 73-76 [wpfilebase tag=file id=355 /]

Graziella Galliano
La Geografia nel corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria, pp. 77-80 [wpfilebase tag=file id=359 /]

Maria Giovanna Riitano
I decreti d’area e la posizione della Geografia nei corsi di studio previsti dal nuovo assetto universitario, pp. 81-84 [wpfilebase tag=file id=365 /]

Ilaria Luzzana Caraci
Conclusioni, pp. 85-86 [wpfilebase tag=file id=351 /]