Ottavo Seminario Dalla mappa al GIS

Per un atlante della Grande Guerra

21 e 22 maggio 2014
Laboratorio geocartografico “Giuseppe Caraci”
Dipartimento di Studi Umanistici – Università degli Studi Roma Tre
Via Ostiense, 234/236 (metro B, fermata “Marconi”)

Presentazione
Tema conduttore dell’Ottavo seminario di studi storico-cartografici “Dalla mappa al GIS” è la ricorrenza del centenario della Prima Guerra Mondiale, da cui il sottotitolo Per un Atlante della Grande Guerra. È intenzione degli organizzatori non solo di proporre spunti e favorire riflessioni sull’utilizzo dei laboratori geocartografici universitari come sostegno alla didattica e alla ricerca, ma in particolare, riunendo studiosi provenienti da più aree disciplinari, di ipotizzare alcune linee guida per una possibile collaborazione a un progetto comune, finalizzato alla realizzazione di un Atlante della Grande Guerra.
In considerazione del carattere interdisciplinare del Seminario, la definizione delle sessioni al suo interno è alquanto varia e privilegia tanto ambiti di ricerca con stretto riferimento alle trasformazioni prodotte sul territorio prima, durante e dopo lo svolgimento del conflitto mondiale, quanto tematiche relative al recupero, tutela e valorizzazione del patrimonio storico-culturale della “memoria storica” della Prima Guerra Mondiale, attraverso anche l’utilizzo delle più recenti tecnologie (allestimento di siti web e di portali, ideazione di percorsi virtuali con i GIS, condivisione di base dati on line, …).
L’incontro, come ogni anno, è articolato in una serie di interventi distribuiti in più sessioni. Accanto ad esse, è prevista anche una sessione poster, collegata all’argomento delle due giornate di studio e finalizzata alla presentazione di ricerche in corso e di lavori con taglio più circoscritto.

Programma
Programma con abstract

Streaming del Seminario

VII seminario “Dalla mappa al GIS”

VII Seminario “Dalla mappa al GIS”
Cartografia storica e GIS
nella gestione, tutela e valorizzazione
dei beni ambientali e culturali

Roma, 6-7 giugno 2013
Laboratorio geocartografico “Giuseppe Caraci”
Dipartimento di Studi Umanistici
Via Ostiense, 236

Call for paper
Scheda di iscrizione e partecipazione

Scadenza per l’invio di proposte: 6 maggio 2013.
Comunicazione proposte accettate: 10 maggio 2013.
Invio testo completo per la pubblicazione negli atti: 9 settembre 2013.

Maggiori informazioni sul programma saranno pubblicate a breve.
Per informazioni: Dott. Arturo Gallia.

Call for Papers – VII Seminario “Dalla Mappa al GIS”

VII Seminario “Dalla mappa al GIS”
Cartografia storica e nuove tecnologie GIS
nella gestione, tutela e valorizzazione
dei beni ambientali e culturali

Roma, 6-7 giugno 2013
Laboratorio geocartografico “Giuseppe Caraci”
Dipartimento di Studi Umanistici
Via Ostiense, 236

Com’è ormai consuetudine, anche quest’anno il Laboratorio geocartografico “Giuseppe Caraci” del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Roma Tre organizza una edizione (nel 2013 la settima) del Seminario di studi storico-cartografici Dalla mappa al GIS. La novità è la compartecipazione all’iniziativa dei colleghi del Laboratorio di GIS del Dipartimento di Scienze del nostro Ateneo (con i quali abbiamo iniziato una proficua collaborazione, istituendo il Master interfacoltà Digital Earth e smart governance: strategie e strumenti GIS per la gestione del territorio).

L’incontro occuperà le due mezze giornate del 6 e 7 giugno 2013 e si terrà nei locali del Laboratorio geocartografico “Giuseppe Caraci (Facoltà di Lettere e Filosofia, Via Ostiense 236).

Il Seminario si prefigge lo scopo non solo di proporre spunti e favorire riflessioni sull’utilizzo dei laboratori geocartografici universitari come sostegno alla didattica e alla ricerca, ma in particolare, riunendo studiosi provenienti da più aree disciplinari, di promuovere future politiche di collaborazione e di scambio, ipotizzare progetti comuni, fra quanti sono interessati alla cartografia storica e alle più recenti applicazioni informatiche alla progettazione e gestione del territorio e all’analisi delle sue dinamiche.

Tema conduttore di quest’anno sarà la Cartografia storica e GIS nella gestione, tutela e valorizzazione dei beni ambientali e culturali e si articolerà in interventi, distribuiti in sessioni tematiche, tavole rotonde e una sezione poster.

Chi fosse interessato a presentare un contributo, sia in forma di intervento orale che di poster, è pregato di compilare la scheda di iscrizione e di prendere contatto al più presto possibile con gli organizzatori, comunque entro e non oltre il 6 maggio 2013. Il Comitato scientifico del convegno valuterà entro il 10 maggio le proposte inviate e comunicherà l’accettazione delle stesse, inserendole nella sessione del Convegno ritenuta più idonea. Sarà cura sempre del Comitato scientifico valutare i testi completi degli interventi accolti, che dovranno essere consegnati dagli autori entro il 9 settembre 2013, in vista della pubblicazione degli «atti» (su formato cartaceo o su cd, a seconda delle disponibilità finanziarie).

Per ulteriori chiarimenti: Dott. Arturo Gallia.
Scheda di iscrizione e partecipazione.

Comitato scientifico
Marcella Arca, Alessandro Cecili, Claudio Cerreti, Annalisa D’Ascenzo, Giancarlo Della Ventura, Carla Masetti (coord.).

Comitato organizzatore
Paola Campolunghi, Alessandro Cinnirella, Sara Carallo, Arturo Gallia (coord.), Chiara Santini.